Casale del Sellaretto

L’odierno Casale del Sellaretto è una delle poche strutture ancora esistenti e visibili relative alla prima ferrovia realizzata nello Stato Pontificio: inaugurata nel 1856, la linea da Roma a Frascati percorreva originariamente l’odierna via Lemonia, il cui asse è difatti in prosecuzione del sentiero che dall’ingresso del Parco degli Acquedotti porta al casale e da questo fino a via di Capannelle. Le dimensioni del piazzale dei binari, dell’edificio e alcuni ornamenti superstiti testimoniano il fatto che si trattasse di una vero e proprio scalo merci a servizio della Tenuta di Roma Vecchia. La dismissione del tracciato in favore di quello attuale, attivato già nel 1892, ha portato alla demolizione della originaria stazione sita in Porta Maggiore e all’abbandono di quella di Frascati in località “Campitelli”. Quest’ultima, ancora esistente ma in stato di totale abbandono e di fatto inaccessibile, costituisce assieme al Casale del Sellaretto una testimonianza storica unica dell’epopea ferroviaria pre-unitaria nell’area laziale. 

 

 

 

 

Nel territorio dell’Ecomuseo è possibile riscontrare lo stretto legame tra assetto del paesaggio nelle varie epoche e la storia delle infrastrutture. Strade, acquedotti, canali, ferrovie e aeroporti si concentrano attorno alla direttrice della Via Latina, rivelando le logiche evolutive di questa parte dell’agro romano dai tempi più remoti fino ai nostri giorni.

Ultime  News Pubblicate

Porta Furba

Porta Furba

L’arco di Porta Furba è il maggiore arco degli acquedotti fatti costruire da Papa Sisto V (Felice Peretti) ed è datato 1585. Sotto le sue volte scorre la Via Tuscolana, importante strada di comunicazione che collegava Roma alla campagna collegando l’area di Tor...

Gli Acquedotti

Gli Acquedotti

Autorevoli esperti hanno recentemente dichiarato che gli acquedotti romani sarebbero secondi, come importanza monumentale, solo al Colosseo. Nell’area di Tor Fiscale si trovano i resti di 6 acquedotti di epoca romana oltre all’acquedotto Felice di età rinascimentale...

Torre del Fiscale

Torre del Fiscale

In base alla tecnica costruttiva, la torre dovrebbe risalire al XIII secolo. In questo senso, i dati architettonici sono coerenti con le fonti archivistiche; infatti, il primo ricordo della torre cade nell’anno 1277, quando Riccardo Annibaldi cedette a Giovanni del...

Cinema Maestoso

Cinema Maestoso

Riccardo Morandi progettò e realizzò negli anni della crescita urbanistica del secondo dopoguerra un edificio polifunzionale, che ospita negozi, magazzini, case e un imponente cinema. Oggi il cinema è in totale abbandono e cosi le strutture commerciali, sembra in...

Parco delle Tombe latine

Parco delle Tombe latine

Al III miglio della via Latina, tra il 1857 e il 1858 ad opera di un cittadino appassionato di archeologia, Lorenzo Fortunati, si riportano alla luce i resti archeologici di un tratto considerevole di questa strada, i sepolcri con le splendide decorazioni e i resti...

PERCORSI TEMATICI